Project Code: DQR4QX8

IUS_OPTI_MA

IA.ING ha svolto in partnership, nell’ambito delle agevolazioni previste dal Bando “Aiuti a sostegno dei Cluster Tecnologici Regionali”, il progetto dal titolo IUS OPTI MA (Integrated Urban water System OPTImization and MAnagement). Con il progetto IUS OPTI MA è stata realizzata una piattaforma ICT che supporta l’approccio integrato al sistema idrico urbano e che coordina la conduzione e la tele gestione dell’impianto depurativo municipale con quella della rete fognaria che lo alimenta.

Il Processo IUS OPTIMA è un “modello” di tele-gestione esclusivo ed avanzato dei sistemi di trasporto e trattamento delle acque reflue urbane, attualizzato da AQP S.p.A., una delle più importanti Società pubbliche del panorama italiano ed internazionale nella gestione dei servizi idrici integrati, in collaborazione con un Consorzio di PMI ed Enti scientifici pugliesi.

L’obiettivo del Processo IUS OPTI MA è quello di ottenere un impianto che operi sempre alla massima efficienza consentita dalla configurazione adottata nella progettazione, minimizzando i consumi di energia e dei reagenti necessari all’abbattimento delle sostanze nocive, rispettando i parametri normativi per il rilascio delle acque. Con esso si propone l’ottimizzazione della gestione con tecnologie evolute, e la sostenibilità energetica ed ambientali dei cicli basate sull’adozione di:

– piattaforma DCS sul controllo di processo;

– inserimento di sistemi per la riduzione dell’energia elettrica consumata in impianto.

PIATTAFORMA DCSCARATTERISTICHE PRINCIPALI DEL SISTEMA PROPOSTOCARATTERISTICHE DEL SISTEMA IUS_OPTI_MA
In un impianto di trasporto e di trattamento delle acque reflue, al mantenimento dell’efficienza concorrono numerosi fattori che devono essere soddisfatti procedendo via via nella filiera “per comparti successivi”. Il processo IUS_OPTI_MA mediante una piattaforma DCS verifica le condizioni di efficienza dell’impianto basata sul monitoraggio dei parametri significativi di tipo chimico-fisico-biologico e l’adozione di algoritmi avanzati di controllo, verificando:

– il rispetto dei limiti di accettabilità dell’influente;

– le rese depurative dei diversi comparti;

– il carico effettivo in ingresso all’impianto;

– le caratteristiche e lo “stato di salute” della biomassa;

– il mantenimento di crretti valori dei “parametri di processo”.

I dati raccolti  attraverso il monitoraggio vengono elaborati ed interpretati dai sistemi di automazione e controllo al fine di pervenire ad un giudizio circa il grado di funzionalità, provvedendo alle azioni correttive necessarie in via automatica, o con opportuni suggerimenti all’operatore. L’ottimizzazione della gestione consente inoltre di tenere sotto controllo il consumo energetico nei depuratori. L’ultimo livello di ottimizzazione possibile è quello di affiancare un intervento di recupero di materia dei sottoprodotti (fanghi di trattamento).

In questo modo, al concetto di “ottimizzazione” si affianca il principio del “recupero”, contribuendo agli auto-consumi in impianto e riducendo lo smaltimento dei reflui prodotti e quindi l’emissione di gas climalteranti riconducibili all’esercizio degli impianti.

Il sistema IUS_OPTI_MA, mantiene la sicurezza assoluta del processo ed è l’unico sistema industriale costruito completamente sugli standard ANSI che utilizza piattaforme hardware, sistemi operativi e tecnologie di comunicazione disponibili in commercio. Infatti è il primo sistema in grado di permettere il controllo in tempo reale di processi critici basandosi su piattaforme PC standard.

E’ considerato il sistema più affidabile e performante in applicazioni real-time, fornendo prestazioni e capacità finora non raggiungibili, grazie al fatto che IUS_OPTI_MA è stato studiato sulle basi di multi-tasking e open network.

Il processo IUS_OPTI_MA esegue gli algoritmi di controllo tramite un accesso istantaneo e trasparente ad un database aggiornato, distribuito, globale e relazionale. Ancor più importante, questo tipo di accesso al database permette la distribuzione su più unità indipendenti di funzioni che normalmente risiederebbero in un unico processore. Poiché ogni unità opera in parallelo e si può concentrare sulle funzioni di controllo senza interruzione, le prestazioni del sistema non possono degradare a causa di grandi quantità di eventi anche simultanei.

– Rete di comunicazione ad alta velocità e capacità basata su hardware disponibile in commercio;

– Primo sistema ad offrire il controllo in tempo reale di processi critici basandosi su PC standard;

– Basato su standard industriale open, può facilmente integrare prodotti di terzi;

– Il database globale distribuisce le funzioni su unità indipendenti e non processori centrali;

– Elettronica evoluta atta a ridurre il consumo di energia e la dissipazione del calore.

Il Processo IUS_OPTI_MA, è la più completa piattaforma ICT che supporta l’approccio integrato al Sistema Idrico Urbano coordinando la conduzione e la tele-gestione dell’impianto depurativo municipale con quella della rete fognaria che lo alimenta.